BlackjackRouletteSlotsBaccaratVideo Poker

Errori comuni quando si gioca a blackjack

Errori comuni quando si gioca a blackjack

Il blackjack è uno dei pochi giochi da casinò che permettono di applicare delle strategie di gioco, in particolare nei casinò terrestri noto è il conteggio delle carte, una disciplina non per tutti ma che matematicamente funziona.
Eppure, molti giocatori continuano a perdere proprio al gioco più strategico di tutti. Perchè?

Ecco una serie di motivazioni che potrebbero essere causa di queste perdite assolutamente evitabili.

Non conosci le regole del gioco
L’errore più comune che si fa è di credere che tutti i giochi da casinò siano giochi esclusivamente di fortuna, rimandando, o studiano superficialmente, le regole base del gioco. Il blackjack è un gioco strategico, e gli studenti del Mit ce lo hanno mostrato, e prima di avventurarsi ad un tavolo qualsiasi sarebbe bene conoscere le regole non solo del blackjack in generale ma anche quelle del tavolo a cui ci si vuole sedere.
Forse non tutti sanno infatti che non tutti i tavoli da gioco sono uguali, alcuni giochi offrono migliori condizioni al giocatore mentre altri favoriscono la casa. E’ obbligo del giocatore assicurarsi del fatto che il blackjack a cui si vuole giocare sia quello che offra regole di gioco che si avvicinano al proprio stile, ma soprattutto che sarebbe il caso di farsi alcune domande quli: quanto paga il banco il blackjack? Posso raddoppiare sulla divisione di coppia?

Non applichi le strategie
Il blackjack come scritto su non è un gioco di fortuna ma è un gioco prevalentemente strategico, la matematica può determinare le sorti della fine partita, anche se queste strategie non si possono applicare online.
le strategie base consigliano per esempio nel caso in cui tu abbia due 9 e così anche il banco ne abbia uno la giusta mossa è dividere.
E’ bene seguire le giuste strategie e non lasciarsi trasportare dalle emozioni o dal quel “sentirsi” che possa essere la mano migliore.
Se non è chiaro che il blackjack è un gioco strategico e non ci si vuole impegnare in questo senso allora è il caso che cambi gioco.

Applichi le strategie sbagliate, e rischiose
Le strategie sono importanti quando si tratta di calcoli e tecnicismi ma diventano rischiose quando si parla di strategie di scommessa che sul lungo termine sono più rischiose che produttive.
Esiste infatti l’errata convinzione che ci si possa basare sulle mani precedenti per stimare le carte che verranno, cosa vera in parte è infatti vera SOLO se si sta facendo un conteggio di carte che implica anni di studi ed una mente matematica, oltre che alcuni complici, ma che non si basa in alcuna maniera su fatti scientifici se parliamo solo di probabilità.

In questi casi è l’adrenalina che ci fa agire ma non il cervello. Servono delle regole e degli schemi.
Non solo, il peggior errore che si può fare quando si gioca a blackjack riguarda le strategie di scommessa, per esempio i vari metodi quale il Martingala, che invita a seguire schemi di scommessa che sul lungo periodo faranno di voi dei perdenti. E sapete perchè? Perchè il banco, sul lungo periodo, ha il vantaggio e se non si gioca strategicamente il risultato non può che essere solo 1. La perdita.

Dopo tante perdite allora scommetti tutto su una mano, si spera vincente
Le percentuali di vincita al blackjack non sono al 50/50 con il banco anche se sono vicine, di fatto il giocatore ha sempre qualche punto di percentuale in meno rispetto la casa. L’unica cosa che è importante ricordare è che non ci sono relazioni tra le mani giocate prima e quelle giocate dopo, ovvero non è perchè ci sia una sorta di equilibrio tra il banco ed il giocatore che se una serie di mani va male allora la prossima sarà vincente.  L’unica maniera realistica per giocare e vincere al blackjack è quella di studiare le regole base e gli schemi gestione carte per ottimizzare le proprie sessioni.

Utilizzi l’assicurazione
Che errore utilizzare l’assicurazione che a parole sembra tutelare il giocatore. L’assicurazione non protegge il giocatore, non aumenta le possibilità di vincita e non diminuisce quelle di di perdita ma anzi è una mossa totalmente a vantaggio del banco.
Il perchè lo spiego con un esempio pratico. Ammettiamo che stia puntando 10 euro, in mano abbiamo 19, il banco mostra un asso e allora paghiamo una assicurazioni di 5 euro.
Il banco ha un 10 e abbiamo perduto, vinciamo solo la scommessa di 5€, che paga 2 a 1, ovvero 10€. Non abbiamo vinto ne perso nulla.
Nel caso in cui il banco però abbia un 6 invece del 10, avremmo perso l’assicurazione ma vinto i 10 euro ma perduto i 5.
In parole povere, l’assicurazione è raccomandabile solo a chi è esperto di conteggio delle carte.

Giochi quando sei stanco, ubriaco o emotivamente instabile
Le emozioni, nel blackjack come in tutti i giochi da casinò che richiedono sangue freddo, come capacità di sapersi fermare quando si rende necessario, giocano un ruolo importantissimo nell’esito finale della partita.
Anche se può inebriare e far sentire pùiù spregiudicati, non fare l’errore di giocare in preda ai fumi dell’alcool, o quando stanco o, ancora peggio, quando non sei emotivamente stabile.
Rischi di perdere, più di quanto non avresti voluto.

 


Tags assigned to this article:
blackjackcasino onlinegiochi online