BlackjackRouletteSlotsBaccaratVideo Poker

Sistema Omega II

Sistema Omega II

173-04062014032141Il Sistema di conteggio delle carte di blakcjack Omega II, sviluppato da Bryce Carlson e pubblicato nel 2001 nel suo libro Blackjack per Blood, è un sistema di conteggio a due livelli, ciò significa che è più complicato rispetto il Knock Out o l’Hi-Lo, tuttavia, se utilizzato, è altamente indicato ai professionisti o a chi ha esperienza nel conteggio, è particolarmente efficiente permettendo di vincere anche il  99% delle scommesse.

Il sistema Omega II è equilibrato, si basa su un conteggio di 0 con un conteggio negativo se  ci sono più carte alte nel mazzo e un conteggio positivo se ci sono più carte basse.

Il conteggio è più complicato rispetto al sistema tradizionale -1, 0, +1, infatti alle carte sono assegnati i seguenti valori:

2, 3 e 7 –>  +1
2, 5 e 6 –> +2
9 –> -1
10, Jack, Regine e Re –> -2
8 ed Assi –> 0

Anche se il sistema Omega II  può essere più difficile da imparare rispetto i metodi più semplici l’efficienza e la precisione ne fanno valere la pena.
Per rendere il sistema ancora più efficace si dovrebbe tenere un conteggio separato di assi da una parte, contando quanti assi sono già usciti rispetto quelli ancora nel mazzo  si può prendere una decisione più precisa sulla prossima puntata ed il valore.

Per determinare il conteggio reale delle carte è necessario dividere l’attuale conteggio parziale per il numero di mazzi rimasti nella sabot, questo potrebbe complicare le cose, perché si dovrà tenere traccia del numero di carte giocate.
Segue quindi un esempio su come calcolare il conteggio corrente e il vero count con la formula Omega II.

Mazzi: 6
Carte utilizzate: 165
Conteggio Esecuzione: +12

Per determinare quanti mazzi sono rimasti si dividerà il numero delle carte utilizzate per 52, la metà di un sabot con 6 mazzi è 156.
Il vero conteggio sarebbe +4 , basta dividere il numero di carte utilizzate dai 52, che nel nostro esempio significa che sono avanzati circa 3 mazzi.
Il conteggio in questo caso sarebbe +4 ed indicherebbe che sono stati utilizzati un numero leggermente sproporzionato di carte basse.
Il concetto alla base del Blackjack, incluso l’Omega, è determinare se ci sono più carte alte rimangono nella sabot rispetto alla media.

Se il conteggio è superiore a 0 allora il gioco è favorevole al giocatore, di contro se il conteggio è inferiore a 0 allora il gioco è favorevole al banco.

Conteggio degli Assi

Il conteggio degli assi è facoltativo ma sarebbe bene farlo, infatti conoscere quanti assi sono già usciti  aiuterà a determinare quando e di quanto si dovrebbe aumentare la puntata.
Ovviamente in un conteggio tra +1 e + 5 indica che il margine è abbastanza piccolo quindi non si dovrebbero alternare scommettere troppo basse con troppo alte.

Il conteggio degli Assi darà un quadro più preciso indicando di quanto la scommessa dovrebbe cambiare in combinazione con Omega II.
Se sono stati utilizzati 3 mazzi su 6 allora dovrebbe esserci 12 assi rimanenti.
Se si sono conteggiati 8 Assi significa che la percentuale di uscita è del 50% superiore rispetto l’inizio del gioco.
Una situazione molto favorevole per i giocatori.

L’Omega II è un sistema valido, complicato ma vincente, consigliamo però vivamente di praticare prima di tentare di usare questo sistema ai tavoli di blackjack con soldi veri.